La chiave per il click è tutta nel titolo

Che stiamo scrivendo un annuncio breve, un messaggio radiofonico, un volantino promozionale, o una pagina pubblicitaria, una cosa rimane fondamentale: il messaggio che passa per primo, e che spesso detta il successo o meno dell’intera iniziativa, è quello contenuto nel titolo. Le prime parole che il nostro interlocutore legge devono essere in grado di attirare irresistibilmente la sua attenzione, usando una di diverse strategie comunicative ben note a chi opera nel settore.

Vediamone alcune:

1- Scopriamo subito la prima!
Gli esseri umani, per razionali che siano, sono spesso guidati dalle emozioni. Usando questo meccanismo fondamentale, è possibile craere un messaggio che sia quasi irresistibile. Che emozione vogliamo trasmettere? Paura, interesse, entusiasmo, meraviglia, sollievo, sicurezza? Scegliamo accuratamente il tono secondo questo criterio e avremo fatto degli enormi passi avanti. Qualche esempio?

– Ecco i trucchi per dimagrire che le star non vogliono rivelare
– Estate in arrivo: 10 trucchi per chi non passerà la prova costume
– La soluzione ai problemi di credito c’è

2- Volete scoprire anche la seconda?
Le domande sono cose molto, molto potenti. Un titolo strutturato su una domanda implica che la risposta a tale domanda sarà fornita continuando a leggere, e quindi trasmette sicurezza; inoltre, costituisce spesso una spinta quasi irresistibile all’azione, perché per istinto vogliamo sempre la risposta alle domande che vediamo o che ci vengono in mente, non foss’altro per confrontarla con la nostra. Ecco alcuni esempi:

– Siete preparati ad una nuova crisi economica?
– Come si fa a dimagrire rapidamente?
– Perché in tanti scelgono lo sbiancamento laser dei denti?

3- E infine vediamo la terza strategia
Semplicità, sempre. Lo scopo non è mostrare che siete colti, che avete un ottimo lessico, e nemmeno che siete dei veri esperti – è un titolo, e il suo mestiere è solo far venire voglia al lettore di continuare. Usate solo parole semplici, linguaggio comune, e nessuna immagine troppo complessa e inusuale. Vediamo insieme degli esempi:

– Il risparmio può essere facile
– Ginnastica ogni mattina: e il cuore funziona meglio
– Piccole fratture: cosa fare mentre arriva l’ambulanza

Scoprirete con un po’ di pratica che questi semplici trucchi funzionano da sempre anche su di voi: non pensate sia il momento di usarli?